Poeti in sala Lalla romano - CHANDRA LIVIA CANDIANI

23/09/2017

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

Candiani

Sabato 23 settembre 2017 ore 11

POETI IN SALA LALLA ROMANO

CHANDRA LIVIA CANDIANI

presenta il suo nuovo libro Fatti vivo (Einaudi)

Introduce Gabriella D’Ina

Coordina Antonio Ria

Torna in Sala Lalla Romano la “bambina pugile” Chandra Livia Candiani, e torna con un nuovo libro di poesie, Fatti vivo, edito da Einaudi. E la ritroviamo – come sempre – con la sua febbrile sensibilità, le sue debolezze e la sua incredibile forza. Questo suo nuovo percorso poetico si installa nella casa. E via via le stanze e gli oggetti accolgono la bambina, che è come “diffusa” nelle cose e negli oggetti che l’hanno accolta. Ma poi dalla casa deve uscire nel mondo e deve inventarsi gli strumenti per capirlo. Il libro diventa così un viatico per «saper leggere le stelle / ma non la grammatica».

E anche questo libro – come i precedenti – è una profonda esperienza poetica, ma soprattutto un’esperienza mistica mite, che conserva quell’indimenticabile voce d’infanzia che già conosciamo, tutta protesa verso la ricerca dell’invisibile nel visibile. E la poesia diventa «un vento di parole»:

Dammi l’acqua

dammi la mano

dammi la tua parola

che siamo,

nello stesso mondo.

Chandra Livia Candiani è nata a Milano nel 1952. È traduttrice di testi buddhisti e tiene corsi di meditazione. Ha pubblicato vari libri di poesia, fra cui La bambina pugile ovvero  La precisione dell’amore (Einaudi 2014). Da anni tiene corsi di poesia presso alcune scuole elementari di Milano.

 

Ingresso libero, fino a esaurimento posti  – Non si entra in Sala a incontro iniziato