Presentazione del libro "Pralève. E altri racconti di montagna" di Lalla Romano, nella nuova edizione Lindau

17/06/2017

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

copertina scritta in basso

Sabato 17 giugno, ore 11
Presentazione del libro
 
Pralève. E altri racconti di montagna
di Lalla Romano

nella nuova edizione Lindau

Introduce Gabriella D’Ina

Presenta Giovanni Tesio

Letture di Clara Monesi

Coordina Antonio Ria

Pralève è una sorta di diario di villeggiatura, fatto di ritratti di quelle persone un po’ speciali che Lalla Romano incontrava in un paese della Val d’Aosta, sopra i duemila metri, in cui per una trentina di anni trascorse il mese di luglio. Primo Levi un giorno le scrisse che amava le sue pagine di montagna, in cui aveva apprezzato «i brevi, fotografici incontri con gli “indigeni”, pieni di risonanze misteriose come indigeni di lontanissimi paesi invece che delle nostre valli».

 Pralève dunque è un universo separato, ma compiuto; un’enclave che non è un’isola, ma dell’isola ha le caratteristiche. A darne conto è giustappunto un io che diventa l’osservatorio di un mondo “altro”, autore e coprotagonista di una rappresentazione di figure da cui emerge – come in un gioco d’ombre – l’anima misteriosa della vita e delle cose, e che si rivela non attraverso, ma grazie alle parole […]. Ogni personaggio è visto sotto la fisionomia che lo designa, sotto i gesti che compie, sotto le parole che dice o il silenzio che lo caratterizza. C’è sempre una distanza che rappresenta la necessità di un punto di osservazione, che è per altro implicato e che – come nella fisica moderna – modifica a sua volta l’osservato.

Come ha scritto Italo Calvino, «Pralève è un libro raro per il modo in cui registra ciò che si vede e si vive con una levità di sguardo e di notazione che io definisco: giapponese. Ed è un libro raro anche per il tema, la montagna, non solo come paesaggio ma soprattutto il posto della montagna nella società italiana.»

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. Non si può entrare in Sala a incontro iniziato.

Info: 348.5601217 – www.lallaromano.it