Artisti in Sala Lalla Romano: Lorenzo Perrone. Libri Bianchi, la presenza di un'assenza

27/05/2017

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

Perrone

Sabato 27 maggio 2017  - ore 11

Artisti in Sala Lalla Romano

Lorenzo Perrone
Libri Bianchi. La presenza di un'assenza

Introduce Gabriella D’Ina
Coordina Antonio Ria
 

Lorenzo Perrone nasce nel 1944 a Milano, dove frequenta la “Scuola del Libro” dell’Umanitaria e quella di Pittura del “Castello Sforzesco”.Comincia così la sua carriera artistica che lo vede direttore creativo a Milano, Londra e New York, dove si trasferisce per seguire i corsi di grafica e cinema alla “New School” e alla “School of Visual Arts”. Si occupa di grafica, di pubblicità, di video, di sceneggiature, di fotografia. Dal 2000 crea i Libri Bianchi. Sono originali, candide sculture, che nascono da libri veri. «Io, faccio Libri Bianchi», scrive l’artista: «uso libri veri, sui quali infierisco con acqua, colla e gesso, spogliandoli del loro contenuto e ottenendo così una materia prima sulla quale intervengo con vari materiali e poi con una vernice bianca. Il bianco costringe all’attenzione, alla riflessione, porta a tempi più lunghi, attutisce i rumori e i colori».

I libri diventano oggetti inanimati, il cui contenuto è reinventato dall’artista che lo trasforma simbolicamente. Il contenuto, allora, accresce il senso del libro, ne amplifica l’immaginario e gli conferisce una dimensione concettuale.

Dal 2005 Lorenzo Perrone espone in importanti gallerie, in Italia e all’estero. In occasione dell’incontro, presenta in Sala Lalla Romano una miniesposizione di suoi Libri Bianchi.

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. Info: 348.5601217

Si ricorda che non si può entrare in Sala a incontro iniziato.