Poeti in Sala Lalla Romano: Andrea De Alberti e il suo nuovo libro di poesie "Dall'interno della specie"

22/04/2017

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

De Alberti

Sabato 22 aprile, ore 11
Poeti in Sala Lalla Romano
 
Andrea De Alberti
e il suo nuovo libro di poesie Dall'interno della specie

Presentano Renzo Cremante
 e Mauro Bignamini

Introduce Gabriella D’Ina
Coordina Antonio Ria

Andrea De Alberti (Pavia 1974) ha pubblicato la sua tesi di laurea sul Teatro dei Sensibili di Guido Ceronetti nel 2003, ed è approdato alla “Bianca” di Einaudi con una sua poesia in un’antologia del 2014. Tra le sue opere: Solo buone notizie (Interlinea 2007), Basta che io non ci sia, con prefazione di Cesare Segre (Manni 2010) e Litalía (La Grande Illusion 2011). La sua poesia predilige l’uso del verso lungo e il tono colloquiale: non a caso i suoi poeti prediletti sono Giovanni Raboni, Vittorio Sereni e Giovanni Giudici.

Con questa sua nuova opera De Alberti inaugura un percorso antropologico-sentimentale con poesie che immediatamente coinvolgono il lettore per le connessioni inedite e sorprendenti che propongono. Ha scritto Gianni Montieri: «”L’interno della specie” è una sorta di dominio privato, una casa a più trame, i cui muri sono tenuti insieme da cicatrici e da fili tesi ed elastici che guardano al futuro. La casa di De Alberti [...] ha fondamenta che parlano continuamente con la storia».

Renzo Cremante è docente presso l’Università di Pavia.

Mauro Bignamini, ricercatore presso lo stesso Ateneo, ha lavorato tra l’altro con Andrea De Alberti al Carteggio Salvatore Quasimodo.


Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti – Info: 348.5601217 – antonioria@libero.it