Lalla Romano e la battaglia per il voto alle donne

21/05/2016

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

voto-donne1-e1457372468869
Sabato 21 maggio 2016 ore 11

Lalla Romano

e la battaglia per il voto alle donne

Con Gianni Oliva

Partecipano Eva Musci e Antonio Zappa

A cura e coordinamento di Antonio Ria


Nel 70° anniversario del diritto di voto alle donne, lo storico Gianni Oliva ne traccia l’iter e il significato che ha profondamente cambiato la partecipazione delle italiane alla scelte democratiche della nazione: dapprima il voto attivo e poi il voto passivo, cioè la possibilità anche di essere votate. Il primo voto a suffragio femminile è avvenuto il 10 marzo 1946 nelle prime elezioni dopo la caduta del fascismo a suffragio universale.

Studioso del Novecento, Gianni Oliva nel suo libro Gli ultimi giorni della monarchia, appena pubblicato da Mondadori, inquadra il voto alle donne all’interno degli eventi che precedettero la caduta della monarchia e l’avvento della Repubblica.

Particolare rilievo ha nell’incontro la partecipazione di Lalla Romano alla lotta partigiana e alla Resistenza, con la sua adesione al movimento «Giustizia e Libertà» e l’impegno in modo particolare nei «Gruppi di difesa della Donna»: ne scrisse il “proclama” Movimento Femminile Giustizia e Libertà – Alle Donne di Cuneo, di cui nell’Archivio Lalla Romano si conserva il testo dattiloscritto e firmato “Lalla Romano ’45”. In esso scriveva: «…La fede che ci ha sorrette nelle ore oscure illuminerà ancora il nostro Cammino. La vita non sarà facile; ma la ricominciamo sotto un cielo più puro e più sereno». E proseguiva: «Donne di tutti i ceti, casalinghe, lavoratrici, intellettuali: uniamo le nostre forze d’intelletto, di cuore, di volontà. C’è lavoro anche per noi, nella ricostruzione della Patria…».

Nel corso dell’incontro verrà anche presentata la IV edizione del festival “Voci della Storia”, diretto da Eva Musci e Antonio Zappa della libreria Un mondo di libri, organizzato dal Comune di Seregno e ViviSeregno: si svolgerà a Seregno (MB) dal 27 al 29 maggio e dal 10 al 12 giugno.


Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti                                                           Info: 348.5601217