Poeti in Sala Lalla Romano: Chandra Livia Candiani

12/12/2015

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Lalla Romano, Via Brera, 28 - Milano

Chandra-Livia-Candiani-per-lEstroVerso-intervista-di-Grazia-Calanna

CHANDRA LIVIA CANDIANI

A cura di Gabriella D’Ina

Coordina Antonio Ria

«Chandra Livia Candiani, nata più di cinquant’anni fa, ne dimostra una cinquantina di meno, come non fosse mai del tutto nata, vive in un suo pianeta, come il Piccolo Principe cui molto assomiglia. Traduce testi buddhisti, recita, dipinge, crea piccole sculture con materiali di recupero, a volte si illustra i proprio libri di poesia e di fiabe» (Vivian Lamarque).

Nell’incontro Candiani stessa leggerà alcuni testi dagli ultimi suoi libri di poesia: La bambina pugile ovvero La precisione dell’amore (Einaudi), Ma dove sono le parole?, con Andrea Cirolla (Effigie), Bevendo il tè con i morti (Interlinea). Scrive ancora Vivian Lamarque: «Chandra Livia Candiani fa parte di quei poeti che almeno una volta vanno ascoltati: i loro versi vanno letti avendo quell’eco nelle orecchie».

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Info: 348.5601217